Federica Eusebi

Insegnante

Inizia a ballare all'età di 14 anni modern jazz presso la palestra Performance di Ancona con Baby Shaw e prosegue i propri studi con coreografi quali Lino Lancione, Franco Bellani, Simona Lisi, frequentando stages con Silvio Oddi, Virgilio Pitzalis e Steve La Chance.


BIO

Inizia a ballare all’età di 14 anni modern jazz presso la palestra Performance di Ancona con Baby Shaw e prosegue i propri studi con coreografi quali Lino Lancione, Franco Bellani, Simona Lisi, frequentando stages con Silvio Oddi, Virgilio Pitzalis e Steve La Chance.
Il vero, primo, incontro con la cultura e la danza l’hip hop è datato anno 1999, quando inizia a studiare con il ballerino e coreografo Philippe Lesdema e con il quale continuerà i propri studi fino al 2003, partecipando a spettacoli, rassegne e concorsi. Nell’anno 2003 inizia a frequentare i corsi di hip hop new style con gli insegnanti Roberta Alesi e Gianni Zabaglia e nel 2004 entra a far parte del corpo insegnanti dell’ associazione Axè Ancona. Frequenta la scuola formativa “Mc Hip Hop School” organizzata dalla Cruisin presso la sede di modena della durata di 3 anni, diplomandosi come Mc Hip Hop Instructor. Frequenta il corso di breakin presenziato dall’insegnante Denis di Pasqua, diplomandosi come istruttore breakin. Frequenta il corso di lockin e poppin della Cruisin per un anno presso la sede di Modena tenuto dagli insegnanti Kris e Swan. Continua il suo percorso presso l’Hiphop Hdemy della Cruisin presso la sede di Reggio Emilia e Modena , i cui corsi sono tenuti da insegnanti quali Marisa Ragazzo, Omid Ighani, Alessia Gatta e guest teachers quali Brooklyn Terry, Laure Courtellement, Byron, Hollywood, Dominique Lesdema…, con i quali studia old e new style, house, videodance, vogueing, hype, fusion…
Entra a far parte della Maddolls Crew, gruppo anconetano di 5 ragazze, che partecipa a spettacoli e concorsi e con cui ha raggiunto buoni risultati e piazzamenti. Dal 2011 fa parte del consiglio direttivo dell’associazione Axe e tiene corsi di hip hop new style delle classi intermedio e avanzato. Nel 2013 frequenta il corso per insegnanti di hip hop e housedance a Pescara con la I.D.A Dance Association diplomandosi come insegnante. Nel 2013 crea un laboratorio coreografico di 6 elementi con altri insegnanti della scuola Axè, partecipando a vari concorsi e accedendo dopo varie fasi eliminatorie alla finale internazionale delle rassegne UISP che si terrà al Milano Dance Expo il 24 novembre c.a. Questo progetto si evolve diventando una vera e propria crew battezzata col nome di “Axe Family” che nel 2014 si aggiudica il 2° posto al concorso Ida crew competition e che oggi rappresenta la scuola nelle manifestazioni ed eventi locali e nazionali. Nel 2014 crea sotto la direzione coreografica dell’ insegnante M.Virginia Pagnoni, il gruppo “Petites Axe Crew”, formato da elementi under 13 selezionati all’ interno della scuola. Esso partecipando a concorsi e rassegne, ottiene buoni piazzamenti, come il 3° posto al Club vs Club Rimini Wellness 2014 categoria bambini .
Dal 2014 frequenta la scuola Modulo Factory presso la DAncehaus di Milano (hip hop, tecnica old school, floorwork, contaminazione, video dance, house, heels, lockin, poppin).
Oggi è la direttrice artistica dell’area danza dell’Axè; tiene corsi di hip hop, heels class ed house, oltre ad essere coreografa dell’ Axè Family Crew. Organizza eventi e spettacoli per la scuola, collabora con la scena hip hop locale, partecipandone attivamente, con lo scopo di diffondere la conoscenza delle danze urbane nel territorio.


CLASSI DANZA

House

La House Dance è una "social dance" di matrice club che si balla su musica house. Stile molto dinamico, che ha alla propria base il Jacking. Il lavoro di footwok e lofting, si nutre dell'influenza con altre danze e, grazie all 'improvvisazione, è uno stile assai versatile e dinamico. La lezione di un'ora si divide in un riscaldamento abbinato allo studio della tecnica dei passi house e delle loro combinazioni, dando la possibilità al ballerino di sperimentare con il freestyle quanto appreso. La seconda parte si articola nello studio di una routine coreografica che aiuta l'allievo a tenere viva la memorizzazione e nel contempo ad apprendere una sequenza che mano mano verrà implementata e che potrà essere proposta per eventuali esibizioni.



GALLERY